L’ ANALISI DELLE COMPETENZE STRATEGICHE

Costruire un vantaggio competitivo sostenibile

L’idea di “competenze strategiche” è una delle idee imprenditoriali più importanti che stanno attualmente plasmando il nostro mondo. 

Questa è una delle idee chiave che sta dietro l’attuale ondata di outsourcing, poiché le aziende concentrano i loro sforzi su ciò che fanno bene e esternalizzano il più possibile.

In questo articolo spieghiamo l’idea e ti aiutiamo a utilizzarla, a livello aziendale e personale. E così facendo, ti mostriamo come puoi anticipare la concorrenza e rimanere in testa.

Usando l’idea, potrai sfruttare al massimo le opportunità che ti si presentano:

  • Concentrerai i tuoi sforzi in modo da sviluppare un livello unico di esperienza nelle aree che contano davvero per i tuoi clienti. Per questo motivo, comincerai a controllare i vantaggi che derivano da questa esperienza.

  • Imparerai a sviluppare le tue competenze in un modo che integra le competenze chiave della tua attività. 

Acquisire competenze fondamentali: il valore dell’unicità

Il punto di partenza per comprendere le competenze di base è capire che le aziende hanno bisogno di qualcosa che i clienti valutano in modo univoco se vuoi ottenere buoni profitti.

Le aziende che non offrono nulla di specifico non si  possono distinguere dalla concorrenza e sono destinate a competere sul prezzo: l’unica cosa che possono fare per rendersi competitivi agli occhi del cliente è il prezzo basso. E siccome le altre aziende privi di specificità  fanno lo stesso, i margini di profitto diventano sempre più sottili.

Questo è il motivo per cui c’è una tale enfasi sulla costruzione di USP (Unique Selling Points) negli affari detto anche vantaggio competitivo.

Se sei in grado di offrire qualcosa di unico, i clienti vorranno scegliere i tuoi prodotti e saranno disposti a pagare di più perottenerli.

La vera domanda, però, è da dove viene questa unicità e come può essere sostenuta.

Nel loro documento chiave del 1990 ” The Core Competence of the Corporation “, CK Prahalad e Gary Hamel sostengono che le “Competenze strategiche” sono una delle fonti più importanti di unicità: queste sono quelle cose che un’azienda può offrire in modo univoco, e che nessun’altro può copiare abbastanza velocemente da influenzare la concorrenza.

Prahalad e Hamel hanno usato esempi di mega aziende a crescita lenta e ormai dimenticate che non hanno riconosciuto e capitalizzato i loro punti di forza. Sono state confrontate con le aziende emergenti degli anni ’80 (come NEC, Canon e Honda), che avevano un’idea molto chiara su cosa erano bravi a fare e si sono sviluppate  molto velocemente.

Poiché queste società erano focalizzate sulle loro competenze principali e lavoravano continuamente per costruirle e rafforzarle, i loro prodotti erano più avanzati di quelli dei loro concorrenti e i clienti erano disposti a pagare prezzi più alti per ottenerle.

Ora probabilmente troverai questa idea interessante, ed è spesso facile pensare a tutta una serie di cose che la tua azienda fa o che può fare bene. 

Tuttavia, Hamel e Prahalad danno tre test per vedere se si tratta di vere competenze strategiche:

  1. Rilevanza – La competenza deve dare al cliente qualcosa che lo condiziona fortemente a scegliere il proprio prodotto o servizio. In caso contrario, non ha alcun effetto sulla tua posizione competitiva e non è una competenza di base.

  2. Difficoltà di imitazione – La competenza di base dovrebbe essere difficile da imitare. Questo ti consente di fornire prodotti o servizi migliori rispetto a quelli della concorrenza. E poiché lavori continuamente per migliorare queste capacità, significa che puoi mantenere la sua posizione competitiva.

  3. Ampiezza di applicazione – Dovrebbe essere qualcosa che potenzialmente è appetibile a un buon numero di potenziali mercati. Se si apre solo un piccolo mercato di nicchia, allora il successo in questi mercati non sarà sufficiente per sostenere una crescita significativa.

Ad esempio

potresti considerare di ottenere una solida conoscenza del settore o competenze particolari per essere una risorsa chiave nel servire il tuo settore. Tuttavia, se i concorrenti hanno esperienza equivalente, questa non è una competenza strategica. Le competenze strategiche riguardano tutto ciò che rende  più difficile per i nuovi concorrenti entrare nel mercato. 

Punti chiave:

Suggerimento 1:

Come per tutti i brainstorming, otterrai risultati migliori se coinvolgi altre persone (attentamente scelte).

Suggerimento 2:

A livello personale e nel breve termine, potrebbe essere difficile elaborare competenze core davvero uniche. Tuttavia, tieni a mente questa idea e lavora per sviluppare competenze core uniche.

Suggerimento 3:

Potresti trovare abbastanza difficile trovare competenze reali nel tuo business. Se hai un business di successo in grado di sovraperformare in modo sostenibile i rivali, allora forse qualcos’altro sta alimentando il tuo successo (leggi l’ articolo sull’ Analisi USP (Unique Selling Points)  che potrebbe aiutarti a individuare questi fattori).

Tuttavia, se stai lavorando molto duramente e stai ancora trovando difficile realizzare un profitto, allora devi riflettere attentamente sulla creazione di una posizione competitiva unica.

Ciò può implicare lo sviluppo di competenze fondamentali rilevanti, reali e sostenibili.

Suggerimento 4:

Come sempre, se hai intenzione di mettere più impegno in alcune aree, dovrai metterne  di meno nelle altre. Hai solo una quantità limitata di tempo, e se provi a fare troppo, farai davvero poco e male.

Servizi Resi dallo Studio

Consulenza gratuita via email

Leggi i post correlati

Strategia Aziendale

STRATEGIA E TATTICA AZIENDALE Probabilmente hai sentito il termine "strategia aziendale" Ma che cosa è la strategia, esattamente? E sai che ci sono diversi tipi di  strategia a diversi livelli? La differenza tra strategia e tatticaUna strategia è un piano d'azione di...

Le 5 forze di Porter

Le 5 forze di Porter - strategia aziendale Comprendere le forze competitive per massimizzare la redditivitàLe 5 forze di Porter è uno strumento semplice ma potente per comprendere la competitività del tuo ambiente aziendale e per identificare la redditività potenziale...

Analisi VRIO per le risorse strategiche

L' ANALISI VIRIO Sfruttare al massimo le risorse strategiche della tua aziendaQuando ti sei chiesto l'ultima volta perché la tua azienda ha una certa posizione di mercato? Sai perché sta facendo meglio o peggio dei suoi concorrenti? Ogni organizzazione ha un proprio...

Analisi delle competenze strategiche

L' ANALISI DELLE COMPETENZE STRATEGICHE Costruire un vantaggio competitivo sostenibileL'idea di "competenze strategiche" è una delle idee imprenditoriali più importanti che stanno attualmente plasmando il nostro mondo. Questa è una delle idee chiave che sta dietro...

segmentazione del mercato

SCOPRI COS'E' LA SEGMENTAZIONE DEL MERCATO  Capire le diverse esigenze dei clienti La segmentazione del mercato può aumentare radicalmente la redditività. Immagina che la tua azienda possieda una catena di fitness club  di fascia alta, in tutto il paese. Ovviamente,...

Il vantaggio competitivo

Scopri cos'è e come si usa il vantaggio competitivoL' analisi UPS  (Unique Selling Propositions).Il tuo USP è l'unica cosa che puoi offrire che i tuoi concorrenti non possono. È il tuo "vantaggio competitivo". È il motivo per cui i clienti acquistano da te e tu da...

Business Model Canvas

IL BUSINESS MODEL CANVAS Capire cosa crea successo alla tua azienda Il modello di business  determina in che modo la tua azienda genera le sue entrate e realizza il profitto.  Se il modello di business della tua azienda non è aggiornato o male impostato per il tuo...

Come individuare le priorità con la to-do list

COME INDIVIDUARE LE PRIORITA'  Sai cos'è la to-do list?  Ti capita  spesso di sentirti sopraffatto dalla quantità di lavoro che devi fare, o ti trovi sempre in ritardo con le  scadenze che ti sei prefissato?   Qualche volta ti sei dimenticato di fare qualcosa di...

Pianifica meglio il tuo tempo con la To-Do List

PIANIFICA MEGLIO IL TUO TEMPO CON LA TO-DO LIST Il Time-Management. La pianificazione efficace del tempo. Dopo aver preso in considerazione le tue  priorità  ed i tuoi obiettivi (Cosa),  devi passare all’azione per realizzarli (Come), ma prima di fare questo è...

Risolvere i problemi con il diagramma causa-effetto

RISOLVERE I PROBLEMI AZIENDALI CONI DIAGRAMMI CAUSA-EFFETTO A "LISCA DI PESCE" il problem-solving strategico con la "cause and effect analysis"  Quando hai un problema serio, prima di iniziare a pensare a una soluzione, è importante esplorare tutte gli aspetti  che...

VUOI RISOLVERE DEI PROBLEMI IN AZIENDA

E NON SAI COME FARE?

Fatti dare una mano con un' ora di Coaching Gratis via SKYPE.

Lascia la tua email per fissare un appuntamento.

Sono un Business Coach Professionista, il mio lavoro è aiutarti a trovare obiettivi e soluzioni.

Non perdere questa opportunità, è Gratis!

Grazie per la registrazione. Prenderò contatto via email per fissare l'appuntamento gratuito.

Novaro Carlo Bartolomeo

VUOI UNA CONSULENZA GRATUITA VIA EMAIL?

Sarò felice di rispondere ai tuoi questiti privatamente.

INSERISCI L'EMAIL E VAI AL FORM PER COMPILARE IL QUESITO

 

You have Successfully Subscribed!

Share This
4/nQBYKVu1sj0S5bO1_nty_bsK3uY6R5ZmjJssvhzcPFze9NCYqlIh-7M